top of page
  • entonote

Dal 25 al 27 settembre il CREA partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori di Frascati Scienza



ROMA – Anche quest’anno il CREA partecipa con gran parte dei suoi Centri di Ricerca alla Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici di Frascati Scienza, dal titolo heaL thE plAnet’s Future (#LEAF). ‘Cura il futuro del Pianeta’. Si tratta di un’occasione straordinaria di incontro tra il mondo della ricerca e la cittadinanza, con un programma fitto di incontri, esperienze dal vivo e on line con esperimenti e dimostrazioni scientifiche, webinar e giochi per i più piccoli, tutto per diventare scienziati per un giorno.

Con i ricercatori e le ricercatrici del CREA si spazierà dai contest in tema alimentare con giochi, quiz e micro-lab nutrizionali, alle prove di macinazione del grano ed estrazione del glutine dagli sfarinati per conoscere il DNA divertendosi, fino una caccia al tesoro per individuare le diverse specie arboree, oltre a passeggiate didattiche per imparare a riconoscere e scoprire la biodiversità olivicola attraverso il gusto. Si parlerà anche di AI contadina, di “trattori” per diversamente abili, di cibo e vini del futuro. Come ogni anno, per chi non potrà partecipare in presenza, sono previsti anche seminari online.

Si parte il 25 settembre con COLTIVA 5, a cura dei ricercatori del CREA Alimenti e Nutrizione, un laboratorio didattico per i bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, organizzato come un vero e proprio gioco di società, che combina competizione, cooperazione e un pizzico di fortuna per avvicinare le classi ai concetti chiave della sostenibilità e della ricerca in scienze ambientali, agronomiche e alimentari.

Dal 25 al 27 settembre, sempre a cura del CREA Alimenti e Nutrizione, si svolgeranno i laboratori e i giochi di MEGLIO L’ARANCIA O L’ARANCIATA? CHI (RI)CERCA, TROVA! Le attività, proposte per bimbi dai 6 agli 11 anni, mirano alla sensibilizzazione al corretto consumo degli zuccheri, attraverso esperienze ludico-didattiche secondo la tematica Health & Wellbeing. Gli esperimenti realizzati con il pubblico stimoleranno la discussione dei risultati ottenuti illustrando il metodo scientifico che si basa sulla formulazione di un’ipotesi e sua verifica.

Il 25 settembre, a seguito del grande successo riscontrato nelle scorse edizioni, sarà riproposta LA SCIENZA NEL PIATTO. GIOCA E IMPARA CON IL QUIZ SUL CIBO in cui i ricercatori del CREA cercheranno di accrescere la consapevolezza da parte dei ragazzi rispetto ai principi nutrizionali degli alimenti, permettendo loro di conoscere l’intera filiera degli alimenti, dal campo alla tavola, ed applicare comportamenti in linea con una cultura sostenibile del cibo, curato dai centri CREA Alimenti e Nutrizione, Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, Ingegneria e Trasformazioni Agroalimentari.

Il 25 settembre tornerà anche l’evento “IMPARA GIOCANDO CON OLEARIO”, una sfida interclasse per approfondire la conoscenza sul mondo dell’olio, rivolta a studenti e docenti della scuola secondaria di primo grado.

Dal 25 e fino al 29 settembre avrà luogo il gioco interattivo “AROMATIZZIAMO CON…MENO SALE”, in cui, partendo dall’utilizzo del sale come conservante naturale fin dai tempi antichi, il personale del CREA Alimenti e Nutrizione illustrerà le caratteristiche e le proprietà benefiche di alcuni tipi di spezie ed erbe aromatiche e mostrerà come queste possono sostituire il sale nella preparazione dei cibi, evitando così effetti negativi sulla salute derivanti da un eccessivo consumo di sale.

Il 26 settembre si terrà il laboratorio scientifico MANGIO SANO E SPRECO ZERO: UN GIOCO DA RAGAZZI! Per promuovere un’alimentazione corretta per crescere sani rispettando l’ambiente, sensibilizzare i più piccoli verso la riduzione dello spreco alimentare e conoscere i nuovi approcci che la ricerca mette in campo per

utilizzare gli scarti come una risorsa.

Sempre il 26 settembre si svolgerà A CENA CON GAIA – PREMIAZIONE CONTEST E COOKING SHOW, dedicato ai ragazzi con la passione per i fornelli e con a cuore la salute del Pianeta.


11 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page