Il porridge di insetti potrebbe essere la risposta alla malnutrizione in Africa?


Uno studio pubblicato questo mese sulla rivista Foods afferma che i cereali come il sorgo e il miglio usati nella preparazione del porridge africano, alimento base per molte comunità, sono ricchi di carboidrati ma poveri di micronutrienti. I ricercatori del Centro internazionale di fisiologia ed ecologia degli insetti (icipe) con sede in Kenya hanno affermato di voler sviluppare un "prodotto nutriente che sia accettabile, attraente e accessibile a un'ampia gamma di consumatori".

I ricercatori hanno integrato il porridge con nutrienti di alta qualità provenienti da un grillo africano commestibile noto come Scapsipedus icipe, che è ricco di proteine ​​e grassi, e il chicco di amaranto, un ortaggio autoctono coltivato in molte parti dell'Africa, per creare quello che chiamano farina di porridge fortificata i cui valori nutrizionali sono stati messi a confronto con quelli del porridge tradizionale.

"I quattro prodotti a base di porridge sviluppati in questo studio hanno un apporto energetico e un valore nutrizionale più elevati, sono più ricchi di grassi, proteine, vitamine e minerali rispetto al porridge classico ampiamento commercializzato ad oggi. Questo risultato potrebbe essere una valida soluzione per produrre cibo nutriente per soddisfare la dose giornaliera raccomandata per le fasce più vulnerabili della popolazione".

Qui l'articolo completo https://medicalxpress.com/news/2022-05-insect-porridge-malnutrition-africa.html

24 visualizzazioni0 commenti