top of page

Libro bianco sulla diversificazione delle proteine


Il nostro sistema alimentare è in crisi ed è una delle principali cause di alcune delle più grandi sfide che il mondo sta attualmente affrontando. La popolazione mondiale sta crescendo e le Nazioni Unite stimano che raggiungerà quasi 10 miliardi di persone entro il 2050. Abbiamo urgentemente bisogno di produrre cibo più nutriente per la popolazione globale in crescita, tuttavia non si tratta solo di produrre più cibo per più persone: il il cibo che forniamo deve essere sano, equo e sostenibile.


La diversificazione delle proteine ​​può svolgere un ruolo importante nel migliorare la resilienza dei sistemi alimentari, contribuendo a soddisfare le esigenze di una popolazione in crescita e affrontando gli impatti ambientali e climatici della produzione e del consumo di cibo. La COP27 ha visto l'attenzione spostarsi dall'agricoltura verso i sistemi alimentari e le opportunità che offrono per la mitigazione del clima e il tema della diversificazione delle proteine.


In questo libro bianco pubblicato da EIT Food, forniamo ai responsabili politici e alle parti interessate del settore agroalimentare una prospettiva sullo stato attuale degli sviluppi tecnologici, sul potenziale aziendale e sociale della diversificazione proteica e identifichiamo le esigenze e le opportunità nella ricerca e nell'innovazione per accelerare ulteriormente l'innovazione in questo settore strategico in crescita. Affinché il potenziale della diversificazione proteica sia pienamente realizzato, sono necessari una visione a lungo termine e un approccio sistemico a livello dell'UE, che promuovano il dialogo con le parti interessate per superare la frammentazione delle conoscenze e garantiscano opportunità di crescita sostenibile per ogni attore della catena di approvvigionamento.


Qui il libro bianco https://www.eitfood.eu/files/EIT-FOOD-WHITE-PAPER-PROTEIN-DIVERSITICATION-2022_FINAL15-12-22.pdf

25 visualizzazioni0 commenti
bottom of page