top of page
  • entonote

Ricordi di un entomologo

Una nuova pubblicazione Adelphi da non perdere: Ricordi di un entomologo di Jean-Henri Fabre

Se si eccettuano api e formiche – che am­miriamo per la loro operosità e organizza­zione, ma teniamo comunque alla larga – gli insetti, questi esseri con cui da sempre condividiamo il pianeta, restano per noi degli estranei, il più delle volte fastidiosi e ripugnanti. Eppure, per cambiare il nostro sguardo su di loro, basterebbe aprire a caso una pagina dei Ricordi di Fabre.



54 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page