top of page
  • entonote

Torna BergamoScienza dal 29 settembre: tre incontri pre-festival tra cui un insetto nel piatto


BergamoScienza sta per tornare: la XXI edizione del festival di divulgazione scientifica che ogni anno, dal 2003, coinvolge la città proponendo un programma ricco di appuntamenti partirà dal prossimo 29 settembre e proseguirà fino al 15 ottobre. Prima di allora, l'Associazione BergamoScienza scalda i motori con tre appuntamenti gratuiti (e su prenotazione): un vero e proprio pre-festival, che vedrà come protagonisti alcune figure di spicco del mondo scientifico. Il programma del pre-frestival Si parte lunedì 11 settembre alle ore 18:30 nel Piazzale degli Alpini di Bergamo con "Un insetto nel piatto". Un dialogo sul tema dell'alimentazione a base di insetti, tra curiosità verso i nuovi ingredienti e ribrezzo, tra timori per la salute e interesse verso alternative alimentari sostenibili.

A fare chiarezza saranno Giulia Tacchini, food and communication designer e co-fondatrice dell’associazione Entonote, e Elena Dogliotti, biologa nutrizionista e supervisore scientifico per Fondazione Veronesi.

Il secondo incontro sarà lunedì 18 settembre alle ore 21:30, sempre in Piazzale degli Alpini, e sarà interamente dedicato alla fauna urbana con un confronto tra Graziano Ciocca, biologo, divulgatore scientifico e Osvaldo Negra, zoologo del MUSE – Museo delle Scienze di Trento e co-curatore della mostra “Wild City – Storie di natura urbana”.

La serata dal titolo “Il merlo è diventato un rapper. Storie di piante e animali adattati alle città” si concentrerà sulle differenze del comportamento animale dalle campagne alle città. Una mutazione necessaria per adattarsi alla vita metropolitana che ha coinvolto moltissime specie che si nascondono all’interno dei centri urbani.

A chiudere il ciclo di incontri e ad introdurre la XXI edizione di BergamoScienza, venerdì 22 settembre, torna al festival un ospite d’eccezione, un fisico e inventore di fama internazionale: Federico Faggin. Padre del microchip e guru della Silicon Valley, nonché inventore del Touchpad e del Touchscreen, Faggin incontrerà gli studenti condividendo l’evoluzione e il ruolo dell’informazione nella vita quotidiana.


22 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page